Taratura Dei Contatori Di Energia Attiva

Misurlab ha ottenuto da Accredia l’accreditamento come Centro LAT 265 e l’autorizzazione dall’Agenzia delle dogane per la Taratura dei Contatori di Energia Attiva.

Devi verificare il contatore di Energia Attiva? Richiedi adesso un preventivo gratuito.

Abilitazione alla taratura di Contatori di energia attiva ai fini utf

Misurlab può effettuare le tarature di primo impianto, periodiche e straordinarie dei contatori di energia elettrica attiva e dei sistemi di misura di energia elettrica, sia in laboratorio che su impianto:

  • ai fini fiscali, autorizzazione dell’Agenzia delle Dogane prot. 3453/RU del 14/02/2020;
  • in qualità di Centro LAT 265, accreditamento rilasciato da Accredia il 14/12/2017.
Taratura contatori

informazioni sulla taratura dei contatori

La taratura dei contatori è rivolta a tutti i proprietari di impianti di produzione di energia elettrica con potenza nominale superiore a 20 Kw.

Misurlab esegue le tarature dei contatori di energia elettrica attiva in conformità ai seguenti documenti:

  • norma CEI 13-71 “Sistemi di misura dell’energia elettrica – Composizione, installazione e verifica”;
  • Circolare dell’Agenzia delle Dogane 23/D del 23/12/2015;
  • Documento Accredia DT-01-DT.

Misurlab è dotata di strumentazione campione, periodicamente tarata da centri LAT di riferimento.

tecnico abilitato alla taratura dei contatori di energia attiva

Soggetti obbligati alla taratura

La taratura di primo impianto e periodica dei contatori di energia elettrica attiva e dei sistemi di misura ai fini fiscali, è obbligatoria per:

  • titolari dei contatori installati su impianti di produzione di energia elettrica (fotovoltaici, eolici, biomassa, idroelettrici, geotermici, ecc..) con potenza superiore a 20 kW, officine elettriche ai fini dell’Agenzia delle Dogane;
  • titolari dei contatori installati su impianti, per i quali si usufruiscono delle agevolazioni fiscali in materia di accisa (ad es. i contatori installati sui gruppi elettrogeni usati per l’attività lavorativa principale).

La taratura straordinaria è obbligatoria nel caso in cui viene sostituito il contatore di energia e/o altro componente del sistema di misura (TA, TV) o anche quando c’è la necessità di rimuovere i sigilli per manutenzione al sistema di misura.

È onere del titolare effettuare la taratura di primo impianto, la verifica periodica e la verifica straodinaria ed inviare la copia dei certificati rilasciati da laboratorio autorizzato all’Agenzia delle Dogane competente per territorio.

La taratura dei contatori ha una periodicità:
– di 3 anni, per i contatori statici;
– di 5 anni, per i contatori elettrodinamici.

Vantaggi della taratura e sanzioni

Il principale vantaggio del produttore è sicuramente quello di evitare la perdita di contabilizzazioni di energia del tempo. Una taratura precisa è fondamentale per il corretto conteggio dell’energia prodotta dall’impianto.

La mancata ottemperanza della taratura periodica e straordinaria dei contatori di energia attiva può comportare sanzioni ai sensi del “Testo Unico delle Accise”.

taratura dei contatore di energia attiva

Regolarizza le verifiche periodiche con misurlab

Misurlab è abilitata dall’Agenzia delle Dogane ad eseguire le tarature di prima installazione e periodiche dei contatori di energia elettrica, sia nel proprio laboratorio che presso l’impianto. 

Richiedi UN preventivo gratuito

verifica i tuoi impianti

Desideri ricevere maggiori informazioni sugli adempimenti relativi alla taratura dei contatori di Energia Attiva ai fini UTF.

Contattaci senza impegno e riceverai un preventivo del tutto gratuito.

Sarà premura dello Staff di Misurlab risponderla in maniera esaustiva e nel più breve tempo possibile.

Richiedi UN preventivo gratuito

0881 632323

Hai bisogno di maggiori informazioni? Chiamaci!