1° gennaio 2021: è partita la trasmissione telematica dei certificati di taratura ai fini fiscali dei contatori elettrici.

1° gennaio 2021: è partita la trasmissione telematica dei certificati di taratura ai fini fiscali dei contatori elettrici.

A decorrere dal 1° gennaio 2021, come da disposizione dell’Agenzia delle Dogane, i certificati di verifica fiscale dei sistemi di misura di energia elettrica potranno essere emessi dai laboratori autorizzati esclusivamente in forma telematica.

L’Agenzia delle Dogane ha realizzato un apposito servizio per la gestione informatica dei certificati di verifica fiscale emessi dalle Società inserite nell’elenco dei laboratori autorizzati, con la finalità di migliorare l’azione di controllo nello specifico settore. In particolare, a seguito delle misurazioni effettuate da propri operatori tecnici dipendenti a tempo indeterminato, i laboratori autorizzati cureranno l’invio, al sistema informativo dell’agenzia, dei certificati di taratura ai fini fiscali emessi.

I certificati potranno essere emessi solo dai laboratori dotati di regolare autorizzazione in corso di validità (quindi, non oggetto di sospensione), esclusivamente sulla base delle prove effettuate dai propri tecnici dipendenti riconosciuti idonei dall’agenzia.

La misurlab ha provveduto a dotarsi, tempestivamente, di un sistema elettronico per l’emissione e la conservazione dei predetti certificati telematici conformemente alle consolidate prescrizioni in materia.

Sebbene la trasmissione del certificato all’agenzia delle dogane sarà a carico della misurlab, predetto certificato sarà stampato, firmato dal responsabile del laboratorio e consegnato all’esercente dell’officina elettrica che provvederà ad apporre la marca da bollo sul certificato stesso e a conservarlo negli atti della propria officina elettrica per le verifiche fiscali dell’amministrazione finanziaria ovvero per i controlli periodici successivi della taratura effettuati alle previste scadenze, per il tramite dei predetti laboratori autorizzati.

La consegna del certificato all’UD territorialmente competente non sarà più richiesta in quanto il medesimo ufficio potrà procedere alla verifica che i sistemi di misura dell’officina elettrica siano dotati dei prescritti certificati tramite l’applicazione.

Clicca sul link per scoprire CalibrationPro, il nostro sistema di Taratura per i contatori di misura dell’energia prodotta da fonti rinnovabili e richiedi maggiori informazioni o un preventivo gratuito

Lascia un commento